Skip to main content
ORAFOL home

Notizie

Berlino: basta al “bombardamento di adesivi” sui cartelli stradali grazie alla pellicola anti-adesivi di ORALITE®

Il “bombardamento di adesivi” sui cartelli stradali è un problema notevole nelle grandi città in tutto il mondo. Attualmente Berlino sta conducendo un progetto pilota per l’utilizzo di cartelli stradali con proprietà anti-adesivi. ORALITE® 5097 Astifol® Anti-Sticker Film è il nome della soluzione. La città ha riscontrato che, sebbene il costo iniziale sia leggermente maggiore rispetto ai cartelli tradizionali, alla lunga si tratta di un buon rivestimento.

Leggi l’articolo completo di seguito.

Nuovo vinile miracoloso contro la mania del bombardamento di adesivi sui cartelli stradali di Berlino

La scorsa estate un’azienda ha presentato una nuova magica cura all’ufficio distrettuale di Berlino-Mitte. Il brevetto mira a prevenire il bombardamento di adesivi sui cartelli stradali. Con questo nuovo progetto pilota l’ufficio distrettuale di Mitte inizierà la battaglia contro la mania del bombardamento di adesivi sui cartelli stradali della capitale. Per iniziare, sono stati acquistati 500 di questi innovativi cartelli di STOP, PRECEDENZA e limite di velocità. I primi 100 cartelli anti-adesivi sono stati installati quest’anno.

Il successo è chiaramente visibile, ad esempio all’angolo di Leipziger/Mauerstraße:

I visitatori del Museo delle Comunicazioni (Kommunikationsmuseum) tendono ad attaccare i loro biglietti di ingresso sui cartelli stradali, rendendo impossibile riconoscere il significato dei cartelli stessi. Ora non si attacca più niente. “La proprietà esclusiva è dovuta allo speciale rivestimento della pellicola anti-adesivi. Grazie a questo strato protettivo, gli adesivi possono essere rimossi facilmente senza lasciare residui. Anzi, risulta anche molto più difficile attaccarli”, ha dichiarato l’ufficio distrettuale. I cartelli speciali costano circa il 20% in più, ma tale somma viene risparmiata grazie ai cicli di sostituzione ridotti.
Il problema principale è la retro-riflettività. Gli ispettori controllano i cartelli stradali una volta a settimana sulle strade principali e ogni dieci giorni sulle strade secondarie. Anche la polizia e i cittadini offrono suggerimenti. Anni fa, solo i pali erano sottoposti a questo bombardamento di adesivi, ma successivamente i cartelli sono divenuti il bersaglio, particolarmente nelle aree turistiche e lungo i percorsi ciclabili. Fino ad ora tali contaminazioni dovevano essere rimosse con una scala e con detergenti speciali. Il problema è che tale processo influenza la retro-riflettività dei cartelli. L’ufficio distrettuale di Mitte ora utilizzerà i nuovi cartelli stradali nei punti caldi del bombardamento di adesivi in città.

Questi possono continuare ad essere utilizzati per 10-20 anni, proprio come prima della mania di adesivi e graffiti.
 
Per l’articolo originale in tedesco, visitare questo link

Foto: BZ Mitte

Back to overview